Home » Azienda » Processo produttivo

Processo di profilatura a freddo

Si tratta del metodo più adatto e più conveniente per produrre lotti elevati di profilati metallici a costi sostenibili.

La profilatura a freddo è un processo attraverso il quale una lamiera, solitamente a forma di nastro, viene piegata a temperatura ambiente, senza l’uso di fonti di calore, fino ad ottenere la sezione desiderata. Questa “piegatura” viene effettuata in continuo e su larga scala per realizzare differenti sezioni di profili, così tempi e costi di lavorazione vengono drasticamente ridotti.

I profili speciali che realizziamo in PM tramite il metodo a freddo possono essere completati in linea, inserendo nel processo lavorazioni accessorie e ottenendo così profili complessi ed estremamente personalizzati, senza necessità di ulteriori step. Abbiamo perfezionato sempre più il nostro sistema produttivo: continuità e progressività sono i punti salienti che permettono rispettivamente velocità e qualità nella costruzione, diminuendone il costo finale.

I nostri numeri

SPESSORI
LAVORABILI

Da 0,3 a 10mm

DIMENSIONI
COILS

min 600 / max 2.000mm

VELOCITÀ
DI LAVORO MAX

20 ÷ 150m/min

LUNGHEZZE
PROFILI

200 ÷ 14.000mm

A• SVOLGITURA

Si tratta della prima parte del processo di profilatura a freddo in cui si spiana il coil e lo si prepara alla fase successiva.

B• RADDRIZZATURA

Questa fase permettere alla lamiera di arrivare alla pretranciatura nel modo più piano possibile.

C• PRETRANCIATURA

Prima che il nastro entri nelle stazioni progressive di profilatura, viene pre-punzonato e tranciato a seconda delle necessità in modo continuo, senza rallentamenti del sistema.

D• PROFILATURA

Il nastro di lamiera passa in continuo fra coppie di rulli adeguatamente sagomate che danno la forma al profilo stesso. Ad ogni passaggio prende sempre più forma, fino a raggiungere la sezione finale voluta.
Il processo di profilatura, inoltre, permette di lavorare materiale preverniciato e prezincato, risparmiando ulteriore tempo nelle successive fasi di lavorazione.

E• SALDATURA

Siamo nel cuore del processo: tramite la saldatura in continuo otteniamo profili chiusi e resistenti, anche ad altissima precisione (grazie all’utilizzo di saldatrici laser fibra) dove altri strumenti non riescono.

F• TESTE DI RADDRIZZATURA-CALANDRATURA

Installate subito dopo la profilatrice, regolano il profilo con precisione e permettono eventuali correzioni. Hanno una struttura completamente metallica sulla quale vengono installati i rulli di raddrizzatura. In alternativa, sempre in continuità con il processo di profilatura a freddo, è possibile inserire processi di centinatura e calandratura finale per dare al prodotto delle curvature variabili e programmabili.

G• STACCO

Solo dopo la formazione avviene la separazione in pezzi a misura tramite unità di stacco al volo. Questo è possibile poiché il processo di profilatura a freddo deforma la lamiera senza deteriorare lo stato del materiale di origine.

H• LAVORAZIONI AGGIUNTIVE

In questa fase effettuiamo le eventuali lavorazioni aggiunte sul profilo o l’inserimento robotizzato di componenti ausiliari per completarlo. In questo modo otteniamo un prodotto finito senza necessità di ripresa.

I• SCARICO

La fase finale del processo è lo scarico, che può avvenire in modalità manuale, robotizzata, semiautomatica.

INTEGRAZIONE DI MACCHINE E ATTREZZATURE SPECIALI

Il sistema di profilatura a freddo è un processo completo, ma standard. All’interno degli impianti PM possiamo integrare macchine e attrezzature speciali per aggiungere valore, mantenendo intatta la continuità del processo:

Spianatrici • Granigliatrici • Schiumatrici • Lavatrici • Assiematrici • Rivettatrici • Saldatrici a punti • Impianti di verniciatura • Laminatoi skinpass • Sistemi di visione e controllo geometrie-misure del pezzo.

I VANTAGGI DEL PROCESSO DI PROFILATURA A FREDDO

01

Si ottengono profilati di svariate sezioni, aperte o chiuse.

02

La produzione è veloce, a basso costo e di alta qualità.

03

La gestione avviene a controllo numerico ed è altamente automatizzata.

04

I rulli sono progettati con estrema precisione dagli ingegneri PM.

05

Sono possibili integrazioni con processi ausiliari.

06

La progettazione dell’intera linea è su misura.